Elisa Biagini

from watering the plant
of dreaming (dialogue
with paul celan)

When the mouth
spits the word,
there’s a rhythm, between
‘me and you’
that’s a clod
sliced by a blade,
worms that then
find life again.



Quando la bocca
sputa la parola,
c’è un tempo, un
tra «me e te»,
che è una zolla
affettata dalla lama,
verme che poi
ritrova vita.